an image
ARDEA PROGETTI E SISTEMI S.r.l.
Via Cristoni 58 - La Meridiana
40033 Casalecchio di Reno (BO) - Italy

Tel +39 0516133190 - Fax +39 051 6112231

P.IVA IT13391450155

Email: ardeaprogetti@betontex.it

BETONTEX®

BETONTEX® una linea completa di prodotti per il consolidamento strutturale con materiali compositi per l'edilizia: resine, fibre, Sistema Certificato di tipo A, soggetto a controlli di qualità interni e Certificazioni presso Laboratori Ministeriali.

Le Fibre

Nella produzione dei rinforzi BETONTEX® vengono utilizzate fibre speciali di ultima generazione, già largamente sperimentate nelle costruzioni aerospaziali e nei settori tipici di applicazione dei materiali compositi:

  • Fibre di Carbonio: sono costituite da grafite purissima con una struttura cristallina esagonale perfettamente orientata, presentano altissime proprietà meccaniche ed una elevata resistenza chimica rispetto a tutti gli agenti chimici ed una garanzia di durata nel tempo praticamente infinita, si suddividono in :
    • UTS (HT) ad alto modulo elastico e altissima tenacità
    • UMS (HM) ad altissimo modulo elastico (2 volte quello dell'acciaio)

  • Fibre di Vetro E: più economiche delle fibre di carbonio presentano proprietà meccaniche nettamente inferiori, con una maggiore deformabilità e resistenza alla compressione. Vengono utilizzate esclusivamente fibre ad alta compatibilità con le resine. Le fibre di Vetro "E" presentano una scarsa resistenza in ambiente alcalino e non possono essere utilizzate direttamente nelle malte cementizie.

  • Fibre di Vetro AR: presentano un elevato contenuto in ossido di zirconio (ZIRCONIA) che conferisce alla fibra un alta resistenza all'ambiente alcalino, tipico delle malte cementizie delle calci. Secondo la norma UNI EN 15422 per le applicazioni nel cemento il contenuto in zirconia deve essere superiore al 16 %

  • Fibre Aramidiche: appartenenti alla categoria delle "Poliammidi aromatiche" , le fibre hanno le caratteristiche tipiche dei polimeri a cristalli liquidi (LCP) di tipo liotropico, presentano proprietà meccaniche elevate ed una grande capacità di dissipazione dell'energia vibrazionale. Rispetto alle fibre di vetro e di carbonio hanno densità più bassa ma presentano maggiore assorbimento d'acqua, minore resistenza alle variazioni del PH e maggiore sensibilità alle radiazioni, in particolare ai raggi UV, inoltre sottoposte a carico costante possono presentare sensibili fenomeni di "Creep". Per tale motivo se ne consiglia l'uso in combinazione con le fibre di carbonio o di vetro (Rinforzi Ibridi) Si distinguono nei tipi:
    • HT alta tenacità ed alto modulo (70 GPa)
    • HM altissimo modulo ( 102 GPa)

Le Resine

Resine epossidiche

I rinforzi BETONTEX® vengono applicati per laminazione diretta sulla superficie da rinforzare mediante impregnazione con resine di tipo epossidico bicomponente, con un intervallo utile di temperatura di reticolazione compreso tra 5°C e 40°C.
Sistemi epossidici bicomponenti:

  • Primer BETONTEX RC01, con viscosità relativamente bassa, presenta elevate caratteristiche di penetrazione nel substrato. Funzione: prepara la superficie alla successiva adesione del rinforzo.
  • Resina BETONTEX RC02 – RC02/3 tixo, a maggiore viscosità, possiede ottime proprietà meccaniche. Funzione: adesiva e impregnante, idonea all'applicazione di nastri e tessuti.
  • Rasante BETONTEX RC30, RC30/3 tixo, resine a media ed alta Tixotropicità , Funzione: uniformare la superficie del supporto per renderla idonea alla successiva applicazione del rinforzo.
  • Adesivo BETONTEX RC30/3 tixo, resina adesiva per l'applicazione di lamine o inghisaggio di barre.

I Rinforzi

Rinforzi Unidirezionali, Reti e Tessuti

I rinforzi unidirezionali e le reti i tessuti ottenuti con la tecnologia di termosaldatura Betontex® sono applicati esternamente alle strutture, sia in calcestruzzo, sia in muratura, e presentano le seguenti caratteristiche:

  • Elevate proprietà meccaniche dovute all'alta qualità delle fibre di carbonio utilizzate.
  • Direzionalità del rinforzo dovuta alla disposizione della fibra in una o due direzioni (unidirezionali-reti-tessuti).
  • Grande adattabilità di forma per la sua flessibilità ed elevata capacità di seguire i profili, anche complessi, del supporto su cui vengono applicati.
  • Elevata porosità che consente una facile uscita dell'aria durante la laminazione, facilitando l'impregnazione della resina durante la messa in opera.
  • Grande stabilità dimensionale dovuta alla leggera termosaldatura della trama, che mantiene sempre le fibre di carbonio perfettamente allineate, durante la fase di laminazione.
  • Facilità di taglio o tranciatura, senza rilascio di fibra, con possibilità di ricavare facilmente elementi di rinforzo di qualsiasi forma.
  • Facilità di messa in opera dovuta alla grande maneggevolezza del tessuto che può essere facilmente manipolato, piegato, arrotolato e tagliato senza subire danneggiamenti.
  • I tessuti Betontex® non richiedono un supporto per mantenere l'allineamento delle fibre di carbonio e vengono impiegati così come forniti. Queste caratteristiche di maneggevolezza risultano particolarmente importanti in condizioni applicative difficili come quelle che possono verificarsi nei cantieri edili.
  • I rinforzi Betontex® possono essere forniti in qualsiasi altezza (da 10 cm a 100cm) con possibilità di dimensionare esattamente il rinforzo alla superficie di applicazione, senza sfrido e perdita di materiale.


Rinforzi Pultrusi e Laminati

Le lamine pultruse generalmente in fibra di carbonio, possono essere prodotte a diversi spessori e larghezze, utilizzando fibre di carbonio ad alta tenacità (HT) o del tipo ad alto modulo(HM). A causa della loro indeformabilità, che non consente alcuna curvatura, trovano impiego solo quando utilizzate in strutture perfettamente rettilinee quali travi e strutture in calcestruzzo.
Lamine ottenute con tecniche di laminazione sotto vuoto , sono prodotte unicamente su richiesta e su specifica del progettista , quando sono necessarie particolari caratteristiche non ottenibili con i procedimenti standard di pultrusione.
Le barre pultruse in fibra di carbonio o altre fibre, sono prodotte con diametri variabili e lunghezze diverse. Barre continue in rotoli, in fibra di carbonio, possono essere prodotte unicamente con diametri inferiori ad 8 mm. Le barre trovano largo impiego come: connettori, tiranti e collegamenti sia per strutture in calcestruzzo, sia in muratura.


L'applicazione

 


GK 310 U-HT

GV 330 U-HT

VV 630 U-HT

RC 225 TH 12

RV320-AR NUOVO/NEW!